L'agenzia pubblicitaria

Creare l??immagine aziendale

    di Silvio Fabris

Creare l’immagine aziendale Una volta definito un piano di lavoro, ora ci addentriamo nello spirito che qualifica le attività preminenti del piano stesso. La prima di questa è l’immagine. Una sua definizione potrebbe essere questa: L’insieme di attribuzioni positivi e trainanti che si comunicano ad un target ben definito di potenziali clienti, per stimolarli ad una preferenza nei confronti dei prodotti o servizi dei nostri clienti.

Dovrà essere un discorso efficace in funzione dell’obiettivo che si vuole raggiungere. Questa è anche la base di una buona comunicazione. Diversamente si fa della generica informazione che manca della grinta persuasiva. Gli attributi positivi si esprimono con lo “stile” che si concretizza nella creazione di un marchio, logo, carta intestata, biglietti da visita, buste, modulistica e coordinamento grafico di tutti gli elaborati di un’azienda. In sintesi: immagine coordinata. Creare, attraverso questi elementi di contatto, un’immagine formidabile che trasformi l’azienda in senso positivo. L’immagine pubblicitaria deve possedere carattere trainante come la bandiera per una nazione. Fin dall’inizio, nel rapporto con l’azienda, c’è il carisma dell’agenzia pubblicitaria che deve affascinare gli interlocutori e stimolarli positivamente.

(il 4° punto al prossimo articolo)

 





Back to Top