A forza d’ 'a vita, come si affronta la malattia

L'evento-dibattito sulla forza e sull'amore che prolungano la vita

    di Vincenzo Maio

Il prossimo 21 maggio 2017, presso la prestigiosa e storica biblioteca di Villa Bruno a San Giorgio a Cremano (NA) si terrà l’evento-dibattito su «A forza d’ ’a vita», un film presentato da Ralph Stringile e Nancy Di Somma, del quale saranno proiettate alcune scene. L’evento tratterà il delicato tema della malattia e di quanto possa influire su di essa la forza della volontà e dell’amore per poterla rendere più sopportabile e, in alcuni casi, anche prolungare la vita o addirittura ottenere la guarigione. L’organizzazione è a cura dell’associazione SIRE COOP, con il patrocinio del comune di San Giorgio a Cremano.

La manifestazione è organizzata da Michele Armenise, autore del soggetto del film, protagonista del film e cantautore del brano omonimo «A forza d’ ‘a vita», da cui è stato tratto il soggetto sceneggiato da Mery Fabbricino, e da Nancy Di Somma come manager di Michele Armenise e attrice protagonista del film. Nancy Di Somma è stata impegnata nel sociale con altri eventi sulla violenza alle donne e ai minori, e con i mediometraggi da lei scritti e interpretati tra cui ricordiamo «Non dimentico» e «Ragazze di strada».

Parteciperanno medici, psicologi e giornalisti, con lo scopo di mettere in luce le ultime scoperte su come la psiche possa incidere sul corpo fino a farlo ammalare, o al contrario far regredire la malattia, allungare la vita ed in alcuni casi ottenere la guarigione. Saranno presenti il sindaco di San Giorgio a Cremano Giorgio Zinno e l’assessore alla biblioteca Anna Buglione, oltre al regista del film Daniele Poggiolini con alcuni attori del cast. Saranno assegnati premi ed attestati di merito per i partecipanti che si sono distinti per il loro impegno nel mondo sociale, culturale e artistico. L’ evento sarà aperto al pubblico, con ingrasso gratuito.





Back to Top